Parola OOC. Pagina 1

8 parole

Parola: OOC

Senso: un acronimo di "Out of Character". Utilizzato frequentemente in una delle due situazioni: 1. nel gioco di ruolo, indicando che una persona sta facendo un commento, un suggerimento, ecc., Che non proviene dal personaggio ma dalla persona stessa. 2. nella fanfiction, segnalando che il modo in cui l'autore ha scelto di interpretare i personaggi (o forse li ha interpretati involontariamente) potrebbe non essere coerente con il modo in cui i personaggi agiscono, pensano o parlano nell'opera originale su cui si basa la fanfiction. OOC è spesso usato come aggettivo, ma può anche essere usato come un avverbio o, in casi meno comuni, un verbo.
Esempio: 1. ((OOC: potrebbe non essere un sacco la prossima settimana. Ti sto solo dando un avvertimento.)) 2. Scusate se è un po 'OOC, questa è la mia prima fic dal suo punto di vista, quindi potrebbe non essere molto buona ...

Parola: OOC

Senso: Fuori dal personaggio. Un termine usato nel gioco di ruolo quando una persona vuole uscire dal proprio personaggio per un minuto e parlare come se stessa.   OOC viene mostrato in un paio di modi, comunemente con un'etichetta o come doppie parentesi.   ((Posso dire qualcosa per un secondo?)) O   OOC: Posso dire qualcosa per un secondo?     L'antimo di OOC è IC, o BIC-- "In Character" o "Back In Character".
Esempio: ((Passo un secondo OOC per un secondo qui per dire che il gioco di ruolo non è male e non è un culto. È un gioco.))

Parola: OOC

Senso: Fuori dal personaggio o fuori dal contesto.   Utilizzato in fanfiction per descrivere un personaggio che è stato caratterizzato in modo diverso dal canone.
Esempio: Severus Snape è ritratto come un essere umano gentile, che vive da studente e che abbraccia gli alberi

Parola: OOC

Senso: Acronimo di "Out of Control". Di solito descrivere qualcuno che ha un comportamento estremo, irrazionale o non richiesto rispetto a una determinata situazione o ambiente. Ciò può comportare la persona che dice o fa qualcosa che richiede ulteriori domande.
Esempio: Alla festa dell'ufficio, Erin era OOC quando ballava sui tavoli e aveva bisogno di calmarsi.

Parola: OOC

Senso: Fuori dal personaggio. Utilizzato nei post RPG alla fine o all'inizio per indicare che non sei più un personaggio e hai qualcosa da dire che potrebbe o meno avere a che fare con il tuo post.
Esempio: OOC; Ewww tha post succhiato. sorreh ragazzi! OOC; Quindi dovrei portare adrentie ora? chi gira è? OOC; Ho un sacco di museee!

Parola: OOC

Senso: un acronimo che significa fuori controllo, ma è pronunciato come se fosse scritto. il più delle volte è quando hai passato tutto il giorno a bere e non ricordi le ultime 5 ore della giornata. Durante questa fase di blackout perdi letteralmente il controllo del tuo giudizio e dici e fai quello che vuoi specialmente se è nel tuo peggior interesse.
Esempio: tony- non so cosa sia successo ieri sera, ma mi sono svegliato in una cella di prigione. mike- sì, tu OOC uscendo la scorsa notte, stavi colpendo la ragazza di un buttafuori e quando ti hanno buttato fuori hai iniziato a lanciare palle di neve contro di loro. paolo- perché non mi hai fermato? mike- Ci ho provato ma eri troppo fuori controllo, dovevo solo farti imparare nel modo più duro. paolo, penso di aver ottenuto il suo numero

Parola: OOC

Senso: Fuori dal personaggio. Utilizzato nei giochi di ruolo o in altri casi in cui si finge di essere qualcosa di diverso da se stesso.
Esempio: OOC: Sono un mostro orribile e prego per la tua morte.

Parola: OOC

Senso: acronimo che rappresenta le parole "Fuori controllo". Comunemente urlava a qualcuno dopo aver fatto qualcosa di particolarmente stupido mentre era ubriaco.
Esempio: Amico, cos'hai fatto a mostrare a quella vecchia signora le tue palle ieri sera? stavi scopando OoC ...